Rotellando per l'Italia

Il giornalista Franco Bomprezzi intervista Fabrizio Marta (Rotex) sul suo viaggio per l'Italia. Rotex, insieme al fotografo Vito Raho, hanno percorso l'Italia in lungo e in largo in cerca di storie di disabilità e di diversità vissute normalmente.

 

 

Il 21 settembre, all'interno della manifestazione culturale PordenoneLegge 2012, il giornalista Franco Bomprezzi ha intervistato Fabrizio Marta (in arte Rotex) e Vito Raho (Reflex) sul viaggio che hanno fatto insieme attraverso l'Italia. Un viaggio in macchina attraverso un paese che presenta ancora molte differenze tra nord e sud in fatto di accessibilità.

 

Foto 2-1024x 1024

 

Fabrizio Marta è affetto da osteogenesi imperfetta, ma ancor di più da una forma perniciosa di "viaggite" che lo ha spinto in tutti questi anni a viaggiare per il mondo. Spesso da solo! Ammette subito che le rotelle che usa per spostarsi sono quelle che gli mancano dalla testa e che gli permettono di avere una visione originale e non banale di tutto quello che incontra durante i sui viaggi.

Nel suo blog ROTEX racconta in maniera ironica e divertente i mille ostacoli che una sedia a rotelle incontra sul proprio cammino dall'Europa all'Australia fino agli Stati Uniti, paese che conta, specialmente nella west coast, il primato di accessibilità in assoluto. "Certe volte" ci dice "mi stupivo della gente che mi passava davanti senza darmi la precedenza o un aiuto per entrare negli edifici". E' chiaro dunque che il concetto di normalità non sta nei singoli individui quanto in un ambiente che, per scelta, si dota di strutture atte a rendere "abili" tutti i suoi abitanti. 

 

 IGP1801

 

In Rotellando per l'Italia si è fatto accompagnare dal fotografo ed amico Vito Raho per raccogliere testimonianze di disabilità e diversità nel Bel Paese. Ed in certi casi anche di grandi successi! Anzi i successi prevalgono nettamente e brillano ancor di più se si considerano le condizioni iniziali ed il poco sostegno che molte persone ricevono. Ma ci sono anche le storie di tutte quelle persone che giornalmente vivono e lavorano affinché una vita indipendente sia cosa di tutti.

 

 
 
 

 
UN PROGETTO DI:
sissa
ricerca&medicina è un'iniziativa del progetto commHERE finanziato dalla Commissione Europea nell’ambito del Settimo Programma Quadro (FP7).
commHerehorizonHealth